TOP / Luca Marenzio (c.1553 - 1599)

Il primo libro de madrigali a 5 voci (Venice: Gardano press)

by

Luca Marenzio (c.1553 - 1599)

  1. Liquide perle, Amor, dagli occhi sparse [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  2. Ohimè dov'è il mio ben, dov'è il mio core? [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  3. Spuntavan già per far il mondo adorno: Prima parte [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  4. Quando’l mio vivo sol perch’io non pera: Seconda parte [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  5. Quando i vostri begli occhi un caro velo [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  6. Tirsi morir volea [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  7. Dolorosi martir, fieri tormenti [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  8. Che fa oggi il mio sole [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  9. Lasso ch'io ardo e'l mio bel sole ardente [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  10. Venuta era Madonna al mio languire: Prima parte [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  11. In tanto il sonno si partia pian piano: Seconda parte [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  12. Madonna mia gentil, ringrazio Amore [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  13. Cantava la più vaga pastorella [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  14. Questa di verdi erbette [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  15. Partirò dunque, ohimè mi manca il core [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]
  16. O tu che fra le selve occulta vivi: Dialogo à 8 in risposta d'Eco [Luca Marenzio (c.1553 - 1599)]

CoverContentsDedication